Archivi tag: Graziano Perillo

E se il nostro mondo non fosse il migliore dei mondi possibili?

dio-esiste-e-vive-a-bruxelles-poster-italiano

Titolo: Dio esiste e vive a Bruxelles

Paese: Belgio, Francia, Lussemburgo

Anno: 2015

Regista: Jaco Van Dormael

 

 

Dio esiste e vive a Bruxelles è una commedia simpatica costruita per trascorrere un paio di ore piacevoli con tocchi di originalità che invitano a interrogarsi sulle grandi questioni metafisiche. Nella tradizione pittorica occidentale Continua a leggere E se il nostro mondo non fosse il migliore dei mondi possibili?

Il dramma della ragione e il silenzio di Dio. Il cinema religioso di Ingmar Bergman.

Nel Medioevo gli uomini vivevano nel terrore della peste.
Oggi vivono nel terrore della bomba atomica
(BERGMAN, Ingmar: Arts, 23 aprile 1958).

ap109079283007111041_bigNella storia del cinema Ingmar Bergman emerge per la profondità di analisi con la quale ha indagato l’animo e sondato alcune delle fondamentali domande dell’uomo. La sua opera cinematografica può essere collocata accanto a quella dei grandi romanzieri e filosofi dell’Ottocento e del Novecento, Continua a leggere Il dramma della ragione e il silenzio di Dio. Il cinema religioso di Ingmar Bergman.

La passion de Jeanne d’Arc

kinopoisk.ru

Titolo originale: La passion de Jeanne d’Arc
Paese di produzione: Francia
Anno: 1928
Regia: Carl Theodor Dreyer
Soggetto: Joseph Delteil
Sceneggiatura:
Interpreti principali: Renée Falconetti, Maurice Schutz, Antonin Artaud

In questi giorni il senso di smarrimento suscitato dagli ultimi attentati terroristici a Parigi solleva discussioni, riflessioni, analisi, spesso semplificate: da parte dell’uomo comune perché, probabilmente, si avverte l’esigenza di una sicurezza Continua a leggere La passion de Jeanne d’Arc

Gli ultimi saranno ultimi

gli-ultimi-saranno-ultimi-locandina-low

Domenica 22 novembre 2015, Lino, Maria Antonietta, Paola e io abbiamo visto Gli ultimi saranno ultimi di Massimiliano Bruno, film molto ben recensito presso i canali più diffusi della critica cinematografica. La sensazione, condivisa tra noi quattro, è invece di trovarsi di fronte a un lavoro mediocre, Continua a leggere Gli ultimi saranno ultimi