Archivi tag: Graziano Perillo

A Ciambra


Titolo originale: A Ciambra
anno: 2017
Paese: Italia, Francia, Germania
Regia: Jonas Carpignano

Storia d’amore e di disincanto

“A Ciambra” indica la comunità rom di Gioia Tauro dove si consuma l’iniziazione di un giovane zingaro sullo sfondo di un mondo deprivato della propria tradizione e ridotto a una condizione di estrema emarginazione. Il film è stato diretto da Jonas Carpignano, regista che si muove tra gli Stati Uniti e l’Italia, che ha ben assimilato la lezione del neorealismo. Pio, il ragazzino rom che si trova proiettato dalle fantasticate imprese dei bambini al mondo adulto, è un nuovo Accattone, meno tragico di quest’ultimo, ma ugualmente incapace di realizzare il suo sogno di riscatto, condannato a un destino scritto nei principi del mondo che frequenta. Fanno da cornice al film i sentimenti puri dell’amicizia, le impietose regole del clan, la condizione di guerra tra miserabili. Il film è carico di una straordinaria poesia: uno sguardo senza giudizio su dinamiche antropologiche prive del senso appartenente a una cultura estranea alla crudezza della sopravvivenza. A tratti onirico, meglio visionario, “A Ciambra” nel suo profondo è una denuncia di uno sradicamento ed è uno sguardo: quello di Pio che, ferito, guarda i compagni di gioco per abbracciare il disincanto della realtà.
Graziano Perillo

Annunci

Un amore a Roma

Titolo originale: Un amore a Roma
Paese di produzione: Italia, Francia, Germania Ovest
Anno: 1960
Regia: Dino Risi
Soggetto: romanzo omonimo di Ettore Patti
Sceneggiatura: Ercole Patti e Ennio Flaiano
Interpreti principali: Mylène Demongeot, Peter Baldwin, Elsa Martinelli, Claudio Gora, Maria Perschy

Ma l’amore può superare le distanze?

Un amore a Roma, girato nel 1960 da Dino Risi e ispirato al romanzo omonimo di Ercole Patti, è la storia di Marcello (Peter Baldwin), giovane intellettuale aristocratico, che si innamora di Anna (Mylène Demongeot) una bella ragazza la cui aspirazione è diventare attrice. Continua a leggere Un amore a Roma

Silence

silence

Titolo originale: Silence
Paese di produzione: Stati Uniti, Taiwan, Messico, Italia, Regno Unito, Giappone
Anno: 2016
Regia: Martin Scorsese
Soggetto: Shūsaku Endō (romanzo)
Interpreti principali: Andrew Garfield, Adam Driver, Liam Neeson, Tadanobu Asano

C’è più di un motivo per il quale “Silence”  merita di essere visto: in primo luogo per la sua costruzione narrativa e per la forza con la quale riesce a riportare lo spettatore nel lontano diciassettesimo secolo; Continua a leggere Silence

Paterson

locandina-ver-e1481021884654

Titolo originale: Paterson
Paese di produzione: USA
Anno: 2016
Regia: Jim Jarmusch
Sceneggiatura: Jim Jarmusch
Interpreti principali: Adam Driver, Golshifteh Farahani, Barry Shabaka Henley

La poeticità dell’ordinario

“Poesia poesia sembra che non ci sia” è il verso iniziale di una celeberrima canzone di Riccardo Cocciante che esprime bene il senso di Paterson, un film bello, poetico, d’autore. Continua a leggere Paterson

Uomini contro

uomini-contro

Titolo originale: Uomini contro
Paese di produzione: Italia, Jugoslavia
Anno: 1970
Regia: Francesco Rosi
Soggetto: Un anno sull’altipiano di Emilio Lussu
Sceneggiatura: Tonino Guerra, Raffaele La Capria, Francesco Rosi
Interpreti principali: Gian Maria Volonté, Pier Paolo Capponi, Alain Cuny, Franco Graziosi, Mark Frechette

Un impietoso atto d’accusa contro la stupidità della guerra

Ci sono opere dotate di una grande forza in grado di scuotere il torpore della coscienza e di aprire le porte alla disillusione. Sono opere dure, spesso difficili da affrontare, che non lasciano alcuna gioia nell’animo, ma soltanto un profondo senso di smarrimento. Continua a leggere Uomini contro

Riflettendo su due recenti film: “Io Daniel Blake” e “Snowden”

io-daniel-blake

Titolo originale: I, Daniel Blake
Paese di produzione: Francia, Gran Bretagna
Anno: 2016
Regia: Ken Loach

snowdenTitolo originale: Snowden
Paese di produzione: USA, Germania
Anno: 2016
Regia: Oliver Stone

Che cosa accomuna due film come “Io Daniel Blake” e “Snowden” di due registi (Ken Loach e Oliver Stone), senz’altro impegnati, ma diversi tra di loro? Continua a leggere Riflettendo su due recenti film: “Io Daniel Blake” e “Snowden”

Café Society

cafe_society

Titolo originale: Café Society
Paese di produzione:Stati Uniti d’America
Anno: 2016
Regia: Woody Allen
Soggetto: Woody Allen
Sceneggiatura: Woody Allen
Interpreti principali: Jesse Eisenberg, Kristen Stewart, Steve Carell, Blake Lively

Gli occhi chiusi e il passato diviene presente!

Woody Allen non sorprende, perché i suoi film riescono a piacere analogamente ai quadri di un grande artista i quali trasmettono un’emozione anche quando non appartengono Continua a leggere Café Society

Robert Bresson, ovvero le leggi segrete della vita.

robert-bresson

 

In Note sul cinematografo Robert Bresson scrive: «Non si deve rappresentare la vita con la copiatura fotografica della vita, ma con le leggi segrete in mezzo alle quali si sentono muovere i tuoi modelli». Il cinema di Bresson è, di fatto, una continua ricerca, Continua a leggere Robert Bresson, ovvero le leggi segrete della vita.

Il gabinetto del dottor Caligari

das cabinett des drcaligari

Titolo originale: Das Cabinet des Dr. Caligari
Paese di produzione: GermaniaAnno: 1920
Regia: Robert Wiene
Soggetto: Hans Janowitz, Carl Mayer
Sceneggiatura:Hans Janowitz, Carl Mayer
Interpreti principali: Friedrich Fehér, Werner Krauss, Conrad Veidt, Lil Dagover, Hans Heinrich von Twardowski

Quando il cinema incontra l’arte

Agli inizi del Novecento l’Europa sembra essere attraversata da un’eccitazione senza precedenti: nuove filosofie si affacciavano sullo scenario culturale portando con sé concezioni fino ad allora inimmaginabili; il fascino per l’occulto e per i fenomeni paranormali Continua a leggere Il gabinetto del dottor Caligari