E’ di casa … il noir!

la-fiamma-del-peccato

Titolo originale: Double Indemnity
Paese di produzione: USA
Anno: 1944
Regia: Billy Wilder
Soggetto: James M. Cain
Sceneggiatura: Billy Wilder, Raymond Chandler
Interpreti principali: Fred MacMurray, Barbara Stanwyck, Edward G. Robinson

Un noir semplicemente perfetto!

Sì, La fiamma del peccato è il classico noir, perfetto in ogni suo aspetto: dalla presenza dell’antieroe, alla dark lady, alla luci orizzontali e alle cupe ombre che ricordano il cinema espressionista tedesco. La storia, già di per sé intrigante e basata su un racconto di James Cain, è arricchita dalla sceneggiatura di Raymond Chandler il creatore del detective Marlowe un altro grande protagonista del noir. Non manca una vena di sottile e raffinato erotismo come la memorabile inquadratura delle gambe di Barbara Stanwcyck, impreziosite da una catenina alla caviglia, mentre scende le scale. Basta questa cavigliera e Neff si ritrova prigioniero di un turbinio di passioni che lo porterà alla distruzione, incatenato all’anima di Phillis che, a dispetto dei candidi vestiti indossati e dei pompon sulle scarpine, si allunga come un’ombra nera su tutto ciò che la circonda. La storia si sviluppa in una dimensione onirica, allucinatoria, con la voce fuori campo di un moribondo Neff che confessa il crimine e il fallimento che lo ha sopraffatto: “ho ucciso per soldi e per una donna, non ho né i soldi né la donna”. Wilder instaura così un dialogo con la morte, come in altri suoi celeberrimi film uno su tutti Il viale del tramonto, intrecciando indissolubilmente eros e thanatos.

Graziano Perillo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...